Salta il contenuto
Venaflux Viti e Daflon 500mg: a cosa servono? cosa contengono?

Venaflux Viti e Daflon 500mg: a cosa servono? cosa contengono?

La pesantezza alle gambe, il dolore e il gonfiore possono essere causate da un ristagno di sangue dovuto ad un disturbo della circolazione sanguigna.

Questo può portare al manifestarsi dell'Insufficienza Venosa, una patologia che colpisce le vene delle gambe e che può peggiorare con il tempo.

 

CONOSCI VENAFLUX VITI E DAFLON 500MG?

Importante è sottolineare che il Venaflux Viti è un integratore alimentare, mentre il Daflon è un farmaco.

Sono entrambi a base di DIOSMINA, contengono lo stesso quantitativo, ossia 450mg di Diosmina.

La differenza sostanziale sta nel fatto che il Venaflux, oltre alla diosmina, contiene all’interno della sua formulazione, Centella asiatica e Meliloto che agiscono sinergicamente sulla funzionalità del microcircolo.

Ma scopriamoli nel dettaglio.

 

VENAFLUX VITI: A COSA SERVE?

Venaflux viti è un integratore alimentare che si prende cura del benessere del microcircolo e delle gambe. Grazie alla sua formulazione, aiuta a migliorare la circolazione sanguigna e a ridurre la sensazione di gambe gonfie e pesanti.

La formulazione di Venaflux viti contiene la diosmina, l’amido, l’estratto secco di foglie di centella asiatica e l’estratto secco di meliloto. Questi ingredienti agiscono sinergicamente per favorire la circolazione sanguigna e migliorare la salute delle vene.

  • La diosmina riduce la permeabilità dei vasi sanguigni e allevia il gonfiore e il senso di pesantezza alle gambe. L’amido è un eccipiente che conferisce stabilità alla formulazione.
  • La centella asiatica ha proprietà antinfiammatorie e antiossidanti che possono contribuire a migliorare la salute delle vene.
  • Il meliloto è tradizionalmente utilizzato per favorire la circolazione venosa. Insieme, questi ingredienti possono contribuire a ridurre i disturbi associati a problemi venosi come le vene varicose e la fragilità capillare.

COME SI ASSUME?

Per prendere Venaflux, è consigliato assumere 2 compresse al giorno con un bicchiere d’acqua.  Per ottenere i migliori risultati, è consigliabile assumere il prodotto per almeno 2-3 mesi. È importante sottolineare che Venaflux viti è un integratore alimentare e non può sostituire una dieta equilibrata e uno stile di vita sano.

 

DAFLON 500MG : A COSA SERVE?

Il Daflon è un farmaco utilizzato principalmente per il trattamento dell’insufficienza venosa e delle emorroidi. Grazie alle sue proprietà venotoniche e vasoprotettrici, il Daflon aumenta il tono delle vene e riduce la permeabilità dei capillari, migliorando così il ritorno venoso. Inoltre, ha un effetto anti-infiammatorio che contribuisce alla riduzione dei sintomi associati a queste patologie.

Il Daflon è composto da una miscela di flavonoidi, principalmente diosmina (90%) e esperidina (10%). Questi composti agiscono rinforzando le pareti venose e migliorando il funzionamento delle valvole venose.

  • La diosmina, in particolare, è responsabile dell’azione venotonica e vasoprotettrice del farmaco,
  • l’esperidina contribuisce alle sue proprietà antinfiammatorie. Il meccanismo d’azione del Daflon si basa quindi sull’effetto sinergico di questi due flavonoidi.

COME SI ASSUME DAFLON 500MG?

Per il trattamento dei sintomi attribuibili a insufficienza venosa e fragilità capillare : 2 compresse al giorno, da assumere ai 2 pasti principali.

Qual è il modo corretto di prendere Daflon per le emorroidi?

Nel caso di una crisi emorroidaria acuta la dose raccomandata è 3 compresse due volte al giorno (6 compresse al giorno), ai due pasti principali nei primi 4 giorni di trattamento; nei 3 giorni successivi la dose giornaliera è 2 compresse due volte al giorno (4 compresse al giorno) ai due pasti principali.

 

ENTRAMBI I PRODOTTI NON SONO SOMMINISTRABILI IN GRAVIDANZA, ALLATTAMENTO E NEI BAMBINI!

 

CONSIGLI PER TE…

 

CONSIGLI PER IL BENESSERE DELLE GAMBE

  •  Fai attività fisica:

Allenarsi regolarmente aiuta a migliorare la circolazione e tonifica i muscoli delle gambe

  •  Mantieni un peso corporeo sano:

Tieni sotto controllo il peso poiché l'obesità può contribuire al malfunzionamento o all'indebolimento delle valvole venose nelle gambe

  •  Muoviti con regolarità:

Evita di stare troppo tempo in piedi o in posizione seduta per prevenire l'accumulo di sangue nelle vene delle gambe e favorire il flusso del sangue al cuore

  •  Evita i tacchi alti:

Scegli scarpe con tacco medio rispetto a quelle senza tacco o con tacco alto per favorire l'attività della parte inferiore delle gambe

  •  Solleva le gambe:

Quando ti rilassi, tieni le gambe sollevate ed evita di tenerle incrociate in modo da favorire il flusso del sangue verso il cuore.

 

Hai bisogno di alcuni chiarimenti? Raccontaci la tua esperienza nei commenti o scrivendo a info@chiediloalfarmacista.it 

Vuoi ricevere gli articoli del nostro blog in anteprima direttamente sulla tua casella di posta elettronica? Clicca qui   

"L'utilizzo smodato e inconsapevole dei motori di ricerca nel vano tentativo di automedicarsi può avere effetti indesiderati, anche gravi. Ascolta attentamente il tuo medico e il tuo farmacista, non è nocivo!"

Articolo successivo Prurito anale: cause e trattamenti

Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima di pubblicazione

* Campi obbligatori

Sezione Domande e Commenti

    1 out of ...

    Altri articoli dal nostro Blog

    • Prurito anale: cause e trattamenti

      Prurito anale: cause e trattamenti

      Che cos'è il prurito anale?  Il prurito anale è una condizione caratterizzata dalla presenza di una sensazione di pizzicore circoscritta all’ano o all’area a questo immediatamente circostante.   Il prurito è caratterizzato dal bisogno, più o meno impellente, di grattarsi.   Diverse...

      Leggi adesso
    • DCA: Disturbi del Comportamento Alimentare

      DCA: Disturbi del Comportamento Alimentare

      I disturbi del comportamento alimentare (DCA) sono un insieme di patologie caratterizzate da alterazioni nelle abitudini alimentari con particolare preoccupazione per il proprio peso corporeo e per le proprie forme.   Generalmente sono disturbi che insorgono in adolescenza con alcuni tratti...

      Leggi adesso