Salta il contenuto
Quanto tempo dura un cosmetico?

Quanto tempo dura un cosmetico?

Da quanto tempo stai utilizzando lo stesso mascara? 

Può sembrare una domanda banale, ma non lo è! 

Molti non sanno che il mascara essendo un cosmetico, prima di essere immesso sul mercato, deve essere notificato al portale di vigilanza dei cosmetici (CPNP), corredato di schede tecniche, schede di sicurezza, scadenza, Challenge Test e PAO (Period After Opening) ovvero il periodo dopo apertura specifico. 

Il PAO in particolare, stabilisce cosa succede ad un prodotto dopo che la confezione è stata aperta, toccata, esposta all’aria, alle tue dita. 

Stabilisce inoltre quanto tempo impiega prima di perdere la sua stabilità, sicurezza ed efficacia. 

Il PAO è estremamente importante! 

Sicuramente il cosmetico una volta superato il PAO o la data di scadenza, non mantiene più le caratteristiche che aveva prima come il colore, l'intensità, la scorrevolezza o il profumo, e alcune volte, sfortunatamente, possiamo incorrere in vere scocciature legate a una crescita microbiologica non controllata; spieghiamoci meglio. 

All’interno dei cosmetici, mascara, creme, blush o terra, sono contenuti componenti necessari e testati per combattere l’invecchiamento del cosmetico stesso e impedire la crescita di BATTERI, MUFFE e LIEVITI all’interno dei cosmetici stessi. Questi conservanti hanno però una durata d’azione limitata nel tempo e dunque quando si supera il PAO e quindi si va oltre il tempo di scadenza riportato sulla confezione primaria o secondaria si incorre nel pericolo di trasformare un mascara sicuro in un recipiente di batteri.  

Abbiamo preso in considerazione il mascara, perché esso viene a contatto diretto con gli occhi, parte delicatissima del viso e dunque si potrebbe incorrere in problematiche serie. 

Cosa può provocare l’utilizzo di un mascara contaminato, ad esempio da uno STAFILOCOCCO AUREUS? Tra le conseguenze più pericolose c’è anche la CECITA’! 

Come faccio a capire se il mio cosmetico è scaduto? 

  1. Attraverso la visione del PAO, il quale ci indica il numero dei mesi durante i quali si può utilizzare il prodotto cosmetico in modo SICURO.
  2. Attraverso la visione della DATA DI DURATA MINIMA, che semplificata viene detta data di scadenza. 

Spesso le aziende cosmetiche scelgono di utilizzare sia la DATA DI DURATA MINIMA sia il PAO, in modo da tutelarsi. 

CURIOSITA’: 

Posso utilizzare lo scovolino di un mascara scaduto? 

No. Anche se lavato con acqua e sapone non è sicuro utilizzare lo scovolino di un prodotto scaduto, in quanto soprattutto tra le setole si possono trovare microrganismi quali batteri, lieviti o muffe. 

Dunque, ora che si conoscono i rischi e si sa come evitarli, leggiamo bene le confezioni!  

I cosmetici scadono e periodicamente vanno cambiati. 

 

Hai bisogno di alcuni chiarimenti? Raccontaci la tua esperienza nei commenti o scrivendo a info@chiediloalfarmacista.it 

Vuoi ricevere gli articoli del nostro blog in anteprima direttamente sulla tua casella di posta elettronica? Clicca qui   

"L'utilizzo smodato e inconsapevole dei motori di ricerca nel vano tentativo di automedicarsi può avere effetti indesiderati, anche gravi. Ascolta attentamente il tuo medico e il tuo farmacista, non è nocivo!"

 

Articolo precedente Cosmetici: cosa contengono e come sceglierli
Articolo successivo PROTEZIONE SOLARE, SPF E FOTOTIPO: facciamo chiarezza!

Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima di pubblicazione

* Campi obbligatori

Sezione Domande e Commenti

    1 out of ...

    Altri articoli dal nostro Blog

    • Prurito anale: cause e trattamenti

      Prurito anale: cause e trattamenti

      Che cos'è il prurito anale?  Il prurito anale è una condizione caratterizzata dalla presenza di una sensazione di pizzicore circoscritta all’ano o all’area a questo immediatamente circostante.   Il prurito è caratterizzato dal bisogno, più o meno impellente, di grattarsi.   Diverse...

      Leggi adesso
    • DCA: Disturbi del Comportamento Alimentare

      DCA: Disturbi del Comportamento Alimentare

      I disturbi del comportamento alimentare (DCA) sono un insieme di patologie caratterizzate da alterazioni nelle abitudini alimentari con particolare preoccupazione per il proprio peso corporeo e per le proprie forme.   Generalmente sono disturbi che insorgono in adolescenza con alcuni tratti...

      Leggi adesso
    • Le Regole d'Oro della Fotoprotezione

      Le Regole d'Oro della Fotoprotezione

      Abbiamo già sottolineato l’importanza di una buona protezione solare e dell’esporsi al sole con prudenza, per evitare il rischio di creare danni a carico della pelle. In particolare la pelle del viso riceverebbe il 25% dell’irradiazione totale annua rispetto al...

      Leggi adesso